Gli errori che facciamo a tavola secondo il Galateo


Gli errori che facciamo a tavola secondo il Galateo

Gli errori che facciamo a tavola secondo il Galateo

Della serie, “gli italiani sono bravi a cucinare ma non a tavola”:

Dal sondaggio dell’Accademia Italiana Galateo emerge un disastro su più di 500 persone: la maggioranza non ne conosce le regole base.

Ecco i 10 errori che fanno gli italiani a tavola

1. “BUON APPETITO”: credete che sia un atto di gentilezza e di buona educazione?

A quanto pare no secondo il galateo: per gli aristocratici, infatti, la tavola era un’occasione per conversare, creare alleanze e sinergie. Il cibo era solo un contorno piacevole alla conversazione. La nobiltà non arrivava mai affamata ad una tavola formale.

Ecco perché augurare buon appetito è scorretto. L’inizio del pasto avviene in silenzio e con disinvoltura, seguendo il padrone o la padrona di casa.

2. “CIN CIN”

Anche per il cin cin, molti pensano che sia giusto ma anche in questo caso il galateo è contrario: “cin cin” è originario della moda orientale ed è un augurio che non si addice alle situazioni formali.

Il galateo vuole che i calici vengano alzati e fatto solo un piccolo cenno.

3. NON CHIEDERE IL SALE

Dovete sapere che secondo il galateo, il sale non va mai chiesto alla padrona di casa.

Perchè? perchè la richiesta è un’affermazione velata che non apprezziamo il cibo offerto, per questo è meglio sia già intavola e in piccole ciotoline.

4. FORMAGGIO E UOVA

Non devono essere mai tagliate con il coltello (ovviamente in caso di formaggio morbido).

5. SPEZZARE IL PANE

Anche in questo caso non va tagliato ma spezzato con le mani.

6. MANGIARE IL BRODO

Per raccogliere l’ultimo brodo rimasto, mai verso di sè ma verso l’interno del tavolo.

7. POSATE

Durante le pause del pranzo, le posate vanno appoggiate al piatto come le lancette dell’orologio alle 20.20, mentre al termine alle ore 6.30 con i lembi verso l’alto.

8. TOVAGLIOLO

Deve essere utilizzato ogni volta che si beve da bicchiere, sgradevole per il galateo vedere i bicchieri sporchi con l’impronta delle labbra.

9. CAFFE

Il caffè deve essere mescolato con delicatezza meglio se dal basso verso l’alto, il movimento circolare e veloce è molto scorretto. Il cucchiaino, dopo aver mescolato il caffè, va poggiato sul lato del piattino.

10. POSIZIONE DI PIATTI E BICCHIERI

Le posate sono ai lati del piatto, e fin qui nessun problema, alla destra vanno i coltelli con la lama rivolta verso l’interno e per ultimo all’esterno il cucchiaio. Alla sinistra le forchette in ordine di utilizzo, dall’esterno all’interno. I bicchieri vanno posizionati sulla metà a sinistra del piatto alto. Il bicchiere del vino deve stare sopra la punta del coltello e verso il centro il bicchiere dell’acqua. Vicino ai bicchieri va posizionato il piattino per il pane.

E tu le conoscevi queste regole del galateo?

Vieni a praticarle da Ristorante Al Postiglione, il re dei filetti e degli ingredienti di una certa qualità…

Noi ti aspettiamo!!!

PRENOTA TAVOLO

Categorie



C'è 1 comment

Aggiunti il tuo