galateo

Gli errori che facciamo a tavola secondo il Galateo

Gli errori che facciamo a tavola secondo il Galateo

Della serie, “gli italiani sono bravi a cucinare ma non a tavola”:

Dal sondaggio dell’Accademia Italiana Galateo emerge un disastro su più di 500 persone: la maggioranza non ne conosce le regole base.

Ecco i 10 errori che fanno gli italiani a tavola

1. “BUON APPETITO”: credete che sia un atto di gentilezza e di buona educazione?

A quanto pare no secondo il galateo: per gli aristocratici, infatti, la tavola era un’occasione per conversare, creare alleanze e sinergie. Il cibo era solo un contorno piacevole alla conversazione. La nobiltà non arrivava mai affamata ad una tavola formale.

Ecco perché augurare buon appetito è scorretto. L’inizio del pasto avviene in silenzio e con disinvoltura, seguendo il padrone o la padrona di casa.

2. “CIN CIN”

Anche per il cin cin, molti pensano che sia giusto ma anche in questo caso il galateo è contrario: “cin cin” è originario della moda orientale ed è un augurio che non si addice alle situazioni formali.

Il galateo vuole che i calici vengano alzati e fatto solo un piccolo cenno.

3. NON CHIEDERE IL SALE

Dovete sapere che secondo il galateo, il sale non va mai chiesto alla padrona di casa.

Perchè? perchè la richiesta è un’affermazione velata che non apprezziamo il cibo offerto, per questo è meglio sia già intavola e in piccole ciotoline.

4. FORMAGGIO E UOVA

Non devono essere mai tagliate con il coltello (ovviamente in caso di formaggio morbido).

5. SPEZZARE IL PANE

Anche in questo caso non va tagliato ma spezzato con le mani.

6. MANGIARE IL BRODO

Per raccogliere l’ultimo brodo rimasto, mai verso di sè ma verso l’interno del tavolo.

7. POSATE

Durante le pause del pranzo, le posate vanno appoggiate al piatto come le lancette dell’orologio alle 20.20, mentre al termine alle ore 6.30 con i lembi verso l’alto.

8. TOVAGLIOLO

Deve essere utilizzato ogni volta che si beve da bicchiere, sgradevole per il galateo vedere i bicchieri sporchi con l’impronta delle labbra.

9. CAFFE

Il caffè deve essere mescolato con delicatezza meglio se dal basso verso l’alto, il movimento circolare e veloce è molto scorretto. Il cucchiaino, dopo aver mescolato il caffè, va poggiato sul lato del piattino.

10. POSIZIONE DI PIATTI E BICCHIERI

Le posate sono ai lati del piatto, e fin qui nessun problema, alla destra vanno i coltelli con la lama rivolta verso l’interno e per ultimo all’esterno il cucchiaio. Alla sinistra le forchette in ordine di utilizzo, dall’esterno all’interno. I bicchieri vanno posizionati sulla metà a sinistra del piatto alto. Il bicchiere del vino deve stare sopra la punta del coltello e verso il centro il bicchiere dell’acqua. Vicino ai bicchieri va posizionato il piattino per il pane.

E tu le conoscevi queste regole del galateo?

Vieni a praticarle da Ristorante Al Postiglione, il re dei filetti e degli ingredienti di una certa qualità…

Noi ti aspettiamo!!!

PRENOTA TAVOLO

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Cerca nel blog

Contattaci






Seguici su Facebook!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo!

Recensioni Tripadvisor

Prenota il tuo tavolo!

Seguici su Instagram

Recensioni Google

telelodo
telelodo
17:31 13 Jan 19
Siamo stati qui una volta, e devo subito sottolineare la simpatia e l’accoglienza del titolare. Eravamo un gruppo di amici che non si incontravano da un po, e lo abbiamo scelto come punto di incontro. Piatti inaspettati, davvero ben strutturati e saporiti, così come i secondi, (abbiamo mangiato carne) servita bene sopratutto cotta bene. Locale accogliente, avevamo il camino vicino, vino di accompagnamento suggerito dal titolare per completare. Parcheggio auto molto grande, consiglio la prenotazione.leggi di più
Giuseppe Cremesini
Giuseppe Cremesini
12:17 13 Jan 19
locale caratteristico, sale arredate con gusto dove si mangia con il caminetto acceso, se si vuole trovi anche sale riservate, il cibo è ottimo, i primi tutti buoni, la carne di una morbidezza che non ti aspetti,i dolci fatti in casa,il tutto condito con un cabernet ottimo e una cordialità sia del personale sia del "padrone" di casa che ti mette a tuo agio. da ritornarcileggi di più
Martina Useli
Martina Useli
07:29 03 Dec 18
Credo sia uno dei migliori ristoranti di Rovigo. Il gestore è simpatico e alla mano. ...E poi c'è quella colata di cioccolato che è una coccola stupenda a fine pasto.leggi di più
eloisa pellegrino
eloisa pellegrino
21:57 19 Oct 18
Il proprietario è simpaticissimo, la cucina davvero buona "di stagione" e tipica. Ci tornerò ogni volta che avrò bisogno di tirarmi su di morale e di coccole culinarie! Rapporto qualità/prezzo ottimo (fra i 25 e i 35€ a testa, vino compreso)leggi di più
Paolo Lucchiari
Paolo Lucchiari
21:17 12 Sep 18
Bellissima Sorpresa! Locale particolare ove lo stile e il gusto si intrecciano in armonia e calorosità. Bravo il titolare che ci ha deliziato con ottimi antipasti, un assaggio di bigoli al ragù d'anatra e costicine d'agnello saporite e deliziose. Il tiramisù una autentica favola! Bella serata in ottima compagnia!! Ottimo locale da ritornarci molto volentieri!!!leggi di più
Guarda tutte le recensioni