il baccalà mentecato con polenta

IL BACCALA’ MENTECATO CON POLENTA

il BACCALA’ MENTECATO CON POLENTA

Il baccalà mantecato con polenta è uno dei piatti tipici veneti, ma conoscete la sua storia?
È il 1432 e siamo al largo dell’Arcipelago di Lofoten, oltre il circolo polare artico, dove Piero Querini veleggia coi suoi sessantotto marinai. All’improvviso si scatena una tempesta. La nave è ingovernabile, il vento ruggisce, il mare si gonfia tentando di inabissare il mercantile e il suo equipaggio. «Alle scialuppe!» grida il capitano.

Querini è l’ultimo a lasciare la sua imbarcazione. Mentre la tempesta si placa e lui trova rifugio sull’isola di Rost, vede la sua nave affondare e sparire con tutto il suo carico.
Quale scaltro mercante, nota immediatamente che gli abitanti si nutrono con un pesce a lui poco noto, sia fresco che salato, oppure essiccato e battuto al pallido sole artico. Incuriosito ed affascinato da questo animale e dal suo metodo di conservazione,

Querini decide di ripartire per Venezia con un carico di stokvis (stoccafisso in olandese), pesce duro come il legno, che per essere consumato deve essere battuto con il roverso (legno).

RICETTA DEL BACCALA’ MENTECATO CON POLENTA

Ingredienti:
Polenta bianca o gialla q.b.
Baccalà (stoccafisso) 400 g
Olio EVO 5 cucchiai
Latte 200 ml
Sale q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo 1 ciuffetto
Preparazione:
Per preparare il “baccalà mantecato”alla veneziana, iniziare mettendo lostoccafisso per almeno 24-36 ore in ammollo in acqua
corrente, lasciando scorrere un filo d’acqua oppure cambiando spesso l’ammollo.
Trascorso questo tempo tagliarlo a pezzi e porlo in un tegame, coprendolo con acqua fredda e con 150 ml di latte, salare leggermente e portare ad e bollizione, schiumando di tanto in tanto.
Cuocere il baccalà per circa 20 minuti, fino ache sarà ben cotto e tenero (se fosse necessario lasciarlo 10 minuti in più).
Scolare il baccalà e pulirlo, privandolo delle lische e della pelle, poi ridurlo a pezzettini e metterlo in una ciotola.
Con un cucchiaio di legno (o in una planetaria), mescolare energicamente il baccalà, aggiungendo l’olio a filo, come nella preparazione di una maionese. Si otterrà una crema compatta e omogenea, di aspetto lucido e con ancora qualche pezzo intero.
Aggiustare di sale e di pepe e aggiungere un trito di prezzemolo e di aglio.
Servire il baccalà mantecato con dei croccanti crostini di polenta: preparare una polentina bianca o gialla, lasciarla raffreddare su di un vassoio per poi tagliarla a rettangoli che andranno abbrustoliti inforno con il grill o in una bistecchiera.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Cerca nel blog

Contattaci






Seguici su Facebook!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo!

Recensioni Tripadvisor

Prenota il tuo tavolo!

Seguici su Instagram

Recensioni Google

telelodo
telelodo
17:31 13 Jan 19
Siamo stati qui una volta, e devo subito sottolineare la simpatia e l’accoglienza del titolare. Eravamo un gruppo di amici che non si incontravano da un po, e lo abbiamo scelto come punto di incontro. Piatti inaspettati, davvero ben strutturati e saporiti, così come i secondi, (abbiamo mangiato carne) servita bene sopratutto cotta bene. Locale accogliente, avevamo il camino vicino, vino di accompagnamento suggerito dal titolare per completare. Parcheggio auto molto grande, consiglio la prenotazione.leggi di più
Giuseppe Cremesini
Giuseppe Cremesini
12:17 13 Jan 19
locale caratteristico, sale arredate con gusto dove si mangia con il caminetto acceso, se si vuole trovi anche sale riservate, il cibo è ottimo, i primi tutti buoni, la carne di una morbidezza che non ti aspetti,i dolci fatti in casa,il tutto condito con un cabernet ottimo e una cordialità sia del personale sia del "padrone" di casa che ti mette a tuo agio. da ritornarcileggi di più
Martina Useli
Martina Useli
07:29 03 Dec 18
Credo sia uno dei migliori ristoranti di Rovigo. Il gestore è simpatico e alla mano. ...E poi c'è quella colata di cioccolato che è una coccola stupenda a fine pasto.leggi di più
eloisa pellegrino
eloisa pellegrino
21:57 19 Oct 18
Il proprietario è simpaticissimo, la cucina davvero buona "di stagione" e tipica. Ci tornerò ogni volta che avrò bisogno di tirarmi su di morale e di coccole culinarie! Rapporto qualità/prezzo ottimo (fra i 25 e i 35€ a testa, vino compreso)leggi di più
Paolo Lucchiari
Paolo Lucchiari
21:17 12 Sep 18
Bellissima Sorpresa! Locale particolare ove lo stile e il gusto si intrecciano in armonia e calorosità. Bravo il titolare che ci ha deliziato con ottimi antipasti, un assaggio di bigoli al ragù d'anatra e costicine d'agnello saporite e deliziose. Il tiramisù una autentica favola! Bella serata in ottima compagnia!! Ottimo locale da ritornarci molto volentieri!!!leggi di più
Guarda tutte le recensioni