Pranzo di Pasqua

Pranzo di Pasqua: i 10 piatti tipici da Nord a Sud

Stai già pensando al pranzo di Pasqua non è vero?

Immagino tu sia alla ricerca di qualche ispirazione diversa rispetto all’anno scorso…

Beh, in questo articolo troverai ben 10 piatti tipici provenienti da tutta Italia, da nord a Sud!

I cibi tipici che caratterizzano il tipico pranzo domenicale di Pasqua sono: pasta fatta in casa, ortaggi e verdure di stagione, torte salate, salumi e formaggi nazionali, uova sode e ovviamente l’immancabile agnello.

E se non hai voglia di cucinare, ti ricordo che Al Postiglione puoi trovare i migliori piatti della tradizione, per un pranzo servito e riverito!

PRANZO DI PASQUA: i 10 piatti tipici da Nord a Sud

AGNELLO

Il piatto forte numero uno d’Italia: l’agnello, lo puoi trovare in tutto il Paese, preparato in modi differenti a seconda della regione.

Al forno con le patate in Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Veneto e Campania, con rosmarino e cipolle in Sicilia, “tartufato” in Umbria, arrosto in Liguria ed Emilia Romagna, “cacio e uova” in Molise e Abruzzo, con i cardoncelli (una verdura selvatica dalla forma sottile e allungata, che cresce spontaneamente in primavera) in Basilicata, senza dimenticare l’abbacchio alla romana, cotto con vino, acciughe salate, rosmarino e aglio.

PASTA FATTA IN CASA

Nella maggior parte delle regioni invece, viene preparata la pasta fatta in casa, con la classica sfoglia all’uovo o semplicemente con acqua e farina.

In Piemonte troviamo gli agnolotti ripieni di carne conditi con burro e salvia, in Emilia le lasagne verdi con besciamella e ragù alla bolognese, in Puglia le orecchiette con carciofi e mandorle.

UOVA

Fino a non molti anni fa, nella mattina di Pasqua era diffusa  la tradizione di portare le uova sode in chiesa per farle benedire, mangiandole poi a pranzo.

Nonostante questa tradizione non esista quasi più, le uova restano uno dei cibi più rappresentativi della Pasqua nella Penisola.

CASATIELLO

Il casatiello è una torta rustica napoletana ripiena di ogni “ben di Dio”: pancetta, salame, uova sode e provolone dolce o semipiccante a seconda dei gusti.

TORTA PASQUALINA

La torta genovese nata nel XV secolo, costituita da 33 sfoglie, farcite con un ripieno di bietole o carciofi, prescinseua ligure (una cagliata fresca dal sapore acidulo), uova e maggiorana.

TORTA AL FORMAGGIO

Un impasto a base di farina, uova, pecorino e parmigiano grattugiati, lievito di birra, olio o strutto, un po’ di latte, sale e pepe, dalla caratteristica forma che ricorda quella del panettone natalizio.

La torta al formaggio dell’Umbria è consumata a colazione nella mattina di Pasqua, accompagnata da salumi, formaggi e uova sode.

Appartiene anche alla tradizione gastronomica marchigiana, dove è chiamata “crescia”.

IMPANATA RAGUSANA

Tipica della gastronomia siciliana, è una focaccia composta da sfoglie che possono essere riempite in vario modo, ma che a Pasqua vengono farcite con la carne d’agnello o di capretto, cotta con vino rosso e conserva di pomodoro.

ORTAGGI E FAVE

In primavera, l’Italia offre una straordinaria varietà di prodotti della terra che vengono poi consumati nel pranzo pasquale come contorno.

In Calabria, ad esempio, l’agnello è servito con i carciofi; in Puglia ritroviamo i cardoncelli, lessati, soffritti in olio e aglio e insaporiti con pomodorini, una spolverata di pecorino grattugiato e uova battute.
Ancora nella Capitale e poi in tutto il Sud Italia sono immancabili le fave fresche, da mangiare con il pecorino, il salame e la pancetta.

BRASATO AL BAROLO

L’unica regione con un secondo piatto diverso è il Piemonte che rpeferisce il brasato al Barolo, uno stufato fatto con carne di manzo della razza fassone, allevata nelle Langhe, marinata per mezza giornata nel pregiato vino rosso con sedano, carote, cipolle,  bacche di ginepro, chiedi di garofano e cannella.

Infine viene solitamente servito con purè di patate o polenta.

AFFETTATI

Soppressata, salame, capocollo, prosciutto crudo, lonza di maiale, pancetta e porchetta: i salumi, vanto della cucina italiana all’estero, sono un altro elemento irrinunciabile del pranzo pasquale, serviti per antipasto con le uova sode.

Vuoi degustare il tipico pranzo di Pasqua veneto? il Ristorante Al Postiglione è pronto ad accoglierti con piatti scelti e ingredienti di prima qualità tra carne e verdure di stagione.

La carne è la nostra specialità e i primi piatti fatti in casa sono il nostro jolly. Per il pranzo di Pasqua preparati ad essere accolto nella casa del cibo di Rovigo. L’atmosfera e il calore presenti ti faranno sentire a casa e le nostre proposte faranno viaggiare il tuo palato nei tipici sapori di un tempo ma con la freschezza del presente.

Lo staff del Ristorante Al Postiglione apre le porte al tuo pranzo di Pasqua.

PRENOTA TAVOLO








CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Cerca nel blog

Contattaci






Seguici su Facebook!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo!

Recensioni Tripadvisor

Prenota il tuo tavolo!

Seguici su Instagram

Recensioni Google

telelodo
telelodo
17:31 13 Jan 19
Siamo stati qui una volta, e devo subito sottolineare la simpatia e l’accoglienza del titolare. Eravamo un gruppo di amici che non si incontravano da un po, e lo abbiamo scelto come punto di incontro. Piatti inaspettati, davvero ben strutturati e saporiti, così come i secondi, (abbiamo mangiato carne) servita bene sopratutto cotta bene. Locale accogliente, avevamo il camino vicino, vino di accompagnamento suggerito dal titolare per completare. Parcheggio auto molto grande, consiglio la prenotazione.leggi di più
Giuseppe Cremesini
Giuseppe Cremesini
12:17 13 Jan 19
locale caratteristico, sale arredate con gusto dove si mangia con il caminetto acceso, se si vuole trovi anche sale riservate, il cibo è ottimo, i primi tutti buoni, la carne di una morbidezza che non ti aspetti,i dolci fatti in casa,il tutto condito con un cabernet ottimo e una cordialità sia del personale sia del "padrone" di casa che ti mette a tuo agio. da ritornarcileggi di più
Martina Useli
Martina Useli
07:29 03 Dec 18
Credo sia uno dei migliori ristoranti di Rovigo. Il gestore è simpatico e alla mano. ...E poi c'è quella colata di cioccolato che è una coccola stupenda a fine pasto.leggi di più
eloisa pellegrino
eloisa pellegrino
21:57 19 Oct 18
Il proprietario è simpaticissimo, la cucina davvero buona "di stagione" e tipica. Ci tornerò ogni volta che avrò bisogno di tirarmi su di morale e di coccole culinarie! Rapporto qualità/prezzo ottimo (fra i 25 e i 35€ a testa, vino compreso)leggi di più
Paolo Lucchiari
Paolo Lucchiari
21:17 12 Sep 18
Bellissima Sorpresa! Locale particolare ove lo stile e il gusto si intrecciano in armonia e calorosità. Bravo il titolare che ci ha deliziato con ottimi antipasti, un assaggio di bigoli al ragù d'anatra e costicine d'agnello saporite e deliziose. Il tiramisù una autentica favola! Bella serata in ottima compagnia!! Ottimo locale da ritornarci molto volentieri!!!leggi di più
Guarda tutte le recensioni