UN FILETTO DI LUSSO DA GUSTARE AL NATURALE O CON SALSINE PARTICOLARI


UN FILETTO DI LUSSO DA GUSTARE AL NATURALE O CON SALSINE PARTICOLARI

Un filetto di lusso da gustare al naturale o con salsine particolari

Avete mai sentito parlare di razza limousine? No non si tratta di un auto da ricchi ma di una razza bovina, un Bovino robusto e dal carattere energico, nasconde sotto il manto rosso fromentino vivo una carne tenera e dall’aroma invitante, perfetta per essere grigliata.

Per gli amanti della brace, il lusso di una Limousine è a tavola. Una qualità raggiunta con 150 anni di selezione che l’hanno resa una delle migliori razze per la produzione di carne. Dal Limousin, regione ad ovest del Massiccio centrale in Francia, ha ben presto varcato i confini conquistando allevatori di tutto il mondo, compresa la nostra nazione: e attraversando il mare la “Limousine” è arrivata fino in Sardegna.

 

Ci hanno informato che al ristorante “al postiglione” a Rovigo servono proprio questa carne, cosi io e Maurizio abbiamo deciso di andarli a trovare.

Sicuramente la scelta delle varie preparazioni del filetto è ampia in questo ristorante, si può mangiare in padella o alla griglia, con fragole e vino rosso, con pere e vino rosso, con melone e vino rosso e molte altre preparazioni in conformità alla stagiona.

Maurizio decide di rimanere sul classico, io azzardo e provo il filetto al melone e vino rosso, sicuramente una scelta azzardata ma provocante.

Il filetto servito ha un taglio abbondante, supera sicuramente i 400 g la carne è deliziosa e tenera, Maurizio è pienamente soddisfatto della scelta, io un po’ meno.

Il dolce del melone e la copertura del filetto, anche se preparati bene, non permettono di assaporare a pieno la bontà della carne, un filetto strepitoso, la carne di un gusto fantastico, peccato che la salsa era troppa. Sicuramente una questione di gusti ma, un filetto cosi fantastico va assaporato per la sua bontà. Un consiglio che mi permetto di dare allo chef è quello di ricoprire di salsa solo una parte del filetto creando un gioco estetico molto piacevole e permettendo al cliente di assaporare sia il gusto del filetto con salsa che il filetto da solo, valorizzando così le doti di questo filetto Limousine.

Il ristorante “Al Postiglione” ci ha stupito anche per i dolci, presentandoci un loro modo di servire i dessert, molto accattivante.

Il nostro dolce, un buona torta della nonna ci è stato servisto assieme ad un barattolo gigante di crema di nocciola e il cameriere ha intinto il cucchiaio da dolce nella crema di nocciola, lo ha arrotolato ed appoggiato sul nostro piatto, una sensazione stupenda, affascinante e gustosa, sopratutto per chi ama la “cioccolata”.

Secondo me da provare sia per la bontà del filetto sia per il fascino del dolce.

Fonte

C'è 1 comment

Aggiunti il tuo