come cucinare il filetto

Come cucinare il filetto da veri Masterchef!

come Cucinare il filetto da veri Masterchef!

Non tutti i tagli di carne sono uguali, ma questo, il filetto è quello più pregiato.

Da dove ricaviamo questo taglio?

Il filetto non è altro che una porzione della lombata, ossia la parte più bassa della schiena dell’animale che si trova in cima alla coscia, più o meno nella zona renale umana:

dove si trova il filetto

Nella versione intera, come potete vedere dall’immagine, questa parte è come una sorta di cono allungato e stretto la cui estremità più larga è anche la più magra.

Perché è il taglio di carne più pregiato?

E’ il taglio di carne più pregiato perché rappresenta appena il 2,5% di tutta la carne che si può ricavare da un bovino, il cui peso può arrivare al massimo intorno ai 4 kg. Una volta tolta la parte di grasso che lo ricopre arriva a pesare solo 3 kg.

Re dei tagli, il più morbido, tenero e meno grasso dell’intero animale, sai come cucinare il filetto da veri Masterchef? te lo diciamo noi!

Le preparazioni di questo taglio di carne richiedono davvero pochi minuti di cottura e poche elaborazioni. Pensa che il filetto è così tenero e saporito che può essere mangiato addirittura crudo o semplicemente scottato: più a lungo lo si cuoce, meno tenero e succoso diventa.

Filetto alle fragole del Ristorante Al Postiglione

Come cucinare il filetto In padella

Il primo impatto con la padella è determinante per il risultato finale.

La padella, infatti, preferibilmente di ferro, deve essere ben calda così come il grasso (burro o olio). Nel momento della rosolatura, si forma una crosticina che impedisce agli umori di disperdersi, trattenendoli all’interno per dare alla preparazione succosità e sapore.

La cottura del filetto

In media, un filetto del peso di 150/200 g richiede un tempo di cottura che va dai 2 ai 5 o 6 minuti per lato, a seconda che la si voglia al sangue oppure ben cotta.

Ovviamente i tempi aumentano o diminuiscono a seconda della grandezza del filetto.

Quando il filetto è cotto al punto giusto?

Esistono vari sistemi per capire a che punto di cottura la carne sia arrivata:

  • Punzecchia la carne con uno spiedino, se è ancora al sangue ne uscirà una goccia.

Mi raccomando però a punzecchiare con moderazione per non far fuoriuscire tutti i succhi della carne.

Come cucinare il filetto in base al tipo di cottura

Molto al sangue: per un filetto di 3 cm occorrono 2′ per lato. Pungendola esce sangue di color rossocupo.

Al sangue: occorrono 3’30” per lato, il sangue è di colore rosso vivo.

Media o a metà: occorrono 4′ 30″ per lato. Il colore che fuoriesce è rosa.

Ben cotto: occorrono 5’30” per lato, il succo che fuoriesce è rosa limpido.

Al Ristorante Al Postiglione la specialità è il filetto: vieni ad assaggiarlo nelle varie sfumature come il filetto alle fragole e vino rosso, pere e vino rosso, alla cioccolata, al naturale e tante altre preparazioni in base alla stagionalità degli ingredienti!

Carne selezionata da allevamenti a km 0 e abbinamenti di stagione per un mix di sapori di elevata qualità.

filetto ai frutti di bosco al postiglione
Filetto ai frutti di bosco Al Postiglione

Al Postiglione è pronto ad accoglierti, riserva subito il tuo posto!

PRENOTA TAVOLO

Save

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Cerca nel blog

Contattaci






Seguici su Facebook!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo!

Recensioni Tripadvisor

Prenota il tuo tavolo!

Seguici su Instagram

Recensioni Google

telelodo
telelodo
17:31 13 Jan 19
Siamo stati qui una volta, e devo subito sottolineare la simpatia e l’accoglienza del titolare. Eravamo un gruppo di amici che non si incontravano da un po, e lo abbiamo scelto come punto di incontro. Piatti inaspettati, davvero ben strutturati e saporiti, così come i secondi, (abbiamo mangiato carne) servita bene sopratutto cotta bene. Locale accogliente, avevamo il camino vicino, vino di accompagnamento suggerito dal titolare per completare. Parcheggio auto molto grande, consiglio la prenotazione.leggi di più
Giuseppe Cremesini
Giuseppe Cremesini
12:17 13 Jan 19
locale caratteristico, sale arredate con gusto dove si mangia con il caminetto acceso, se si vuole trovi anche sale riservate, il cibo è ottimo, i primi tutti buoni, la carne di una morbidezza che non ti aspetti,i dolci fatti in casa,il tutto condito con un cabernet ottimo e una cordialità sia del personale sia del "padrone" di casa che ti mette a tuo agio. da ritornarcileggi di più
Martina Useli
Martina Useli
07:29 03 Dec 18
Credo sia uno dei migliori ristoranti di Rovigo. Il gestore è simpatico e alla mano. ...E poi c'è quella colata di cioccolato che è una coccola stupenda a fine pasto.leggi di più
eloisa pellegrino
eloisa pellegrino
21:57 19 Oct 18
Il proprietario è simpaticissimo, la cucina davvero buona "di stagione" e tipica. Ci tornerò ogni volta che avrò bisogno di tirarmi su di morale e di coccole culinarie! Rapporto qualità/prezzo ottimo (fra i 25 e i 35€ a testa, vino compreso)leggi di più
Paolo Lucchiari
Paolo Lucchiari
21:17 12 Sep 18
Bellissima Sorpresa! Locale particolare ove lo stile e il gusto si intrecciano in armonia e calorosità. Bravo il titolare che ci ha deliziato con ottimi antipasti, un assaggio di bigoli al ragù d'anatra e costicine d'agnello saporite e deliziose. Il tiramisù una autentica favola! Bella serata in ottima compagnia!! Ottimo locale da ritornarci molto volentieri!!!leggi di più
Guarda tutte le recensioni