cucinare le castagne

Cucinare le castagne: ecco alcuni consigli e ricette

Cucinare le castagne: ecco alcuni consigli e ricette

Il frutto tipico dell’autunno, le castagne sono un prodotto molto versatile in cucina.

Utilizzate per preparazioni dolci o salte, le castagne sono ricche di sali minerali e fibre, oltre ad avere un alto valore energetico.

Con i primi freddi arrivano loro….le castagne! chi non muore dalla voglia di gustarsi un piatto di caldarroste fumanti, magari accompagnate da dell’ottimo vin brulè?

Amate da grandi e piccine, le castagne sono un ingrediente sempre più spesso presente nella nostra cucina: trasformate in crema per dolci oppure sbriciolate in un sofisticato primo autunnale.

Cucinare le castagne: 3 modi per utilizzarle

Le castagne bollitehttp://www.alimentipedia.it/files/images/castagne-bollite.jpg

Per cucinarle bollite (dette anche ballotti o ballucci) è necessario sbucciarle completamente e metterle a bagno (meglio farlo la notte precedente alla cottura).

Il procedimento è semplice: basta metterle in una pentola riempita di acqua e portare a bollore. Per insaporire ulteriormente si può aggiungere del sale e anche qualche erba aromatica (come ad esempio il rosmarino).

Dal momento in cui l’acqua inizia a bollire, calcolare una cinquantina di minuti e scolare tutto.

La crema di castagne

Uno dei modi migliori per conservare le castagne appena colte è quelle di farne delle ottime creme o confetture. In particolare, la crema di castagne è una delizia, ottima da gustare con il pane o anche da abbinare a varie tipologie di dolce.

Preparare una crema di castagne è una procedura molto simile a quella delle marmellate: l’unica accortezza da mantenere è il rapporto tra il prodotto e la quantità di zucchero.

Sul mercato esistono parecchie varietà di questa delizia, a volte insaporite anche con altri aromi (come ad esempio la vaniglia).

La farina di castagne

Un tempo veniva conservata in veri e propri scrigni di legno per proteggerla dagli agenti atmosferici, in particolare aria e luce. La farina di castagne può essere utilizzata per preparare il famoso castagnaccio , un dolce tipico delle zone appenniniche del Piemonte, della Liguria e dell’Emilia Romagna.

La farina può essere usata anche per ottime frittelle, crepes, mousse e altri dolci (come ad esempio i frollini alle castagne) o anche per fare la polenta.

L’autunno e le castagne al postiglione

Anche qui al Postiglione, prepariamo succulenti piatti con le castagne, come ad esempio pasta fagioli e castagne oppure ancora i bigoli con salsiccia e castagne, un primo assolutamente da provare:

Per un autunno coi fiocchi anche a tavola, vi aspettiamo al Ristorante Al Postiglione, in cui potrete assaporare tutta la tipicità del territorio nella sua completa freschezza.

*Consigliato sia per gli amanti della carne sia per gli amanti delle verdure fresche ed abbondanti.

VI ASPETTIAMO

PRENOTA TAVOLO

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Cerca nel blog

Contattaci






Seguici su Facebook!

Prenota il tuo tavolo!

Prenota il tuo tavolo!

Recensioni Tripadvisor

Prenota il tuo tavolo!

Seguici su Instagram

Recensioni Google

telelodo
telelodo
17:31 13 Jan 19
Siamo stati qui una volta, e devo subito sottolineare la simpatia e l’accoglienza del titolare. Eravamo un gruppo di amici che non si incontravano da un po, e lo abbiamo scelto come punto di incontro. Piatti inaspettati, davvero ben strutturati e saporiti, così come i secondi, (abbiamo mangiato carne) servita bene sopratutto cotta bene. Locale accogliente, avevamo il camino vicino, vino di accompagnamento suggerito dal titolare per completare. Parcheggio auto molto grande, consiglio la prenotazione.leggi di più
Giuseppe Cremesini
Giuseppe Cremesini
12:17 13 Jan 19
locale caratteristico, sale arredate con gusto dove si mangia con il caminetto acceso, se si vuole trovi anche sale riservate, il cibo è ottimo, i primi tutti buoni, la carne di una morbidezza che non ti aspetti,i dolci fatti in casa,il tutto condito con un cabernet ottimo e una cordialità sia del personale sia del "padrone" di casa che ti mette a tuo agio. da ritornarcileggi di più
Martina Useli
Martina Useli
07:29 03 Dec 18
Credo sia uno dei migliori ristoranti di Rovigo. Il gestore è simpatico e alla mano. ...E poi c'è quella colata di cioccolato che è una coccola stupenda a fine pasto.leggi di più
eloisa pellegrino
eloisa pellegrino
21:57 19 Oct 18
Il proprietario è simpaticissimo, la cucina davvero buona "di stagione" e tipica. Ci tornerò ogni volta che avrò bisogno di tirarmi su di morale e di coccole culinarie! Rapporto qualità/prezzo ottimo (fra i 25 e i 35€ a testa, vino compreso)leggi di più
Paolo Lucchiari
Paolo Lucchiari
21:17 12 Sep 18
Bellissima Sorpresa! Locale particolare ove lo stile e il gusto si intrecciano in armonia e calorosità. Bravo il titolare che ci ha deliziato con ottimi antipasti, un assaggio di bigoli al ragù d'anatra e costicine d'agnello saporite e deliziose. Il tiramisù una autentica favola! Bella serata in ottima compagnia!! Ottimo locale da ritornarci molto volentieri!!!leggi di più
Guarda tutte le recensioni