IL SEGRETO PER CAPIRE SE LA CARNE E’ COTTA


IL SEGRETO PER CAPIRE SE LA CARNE E’ COTTA

IL SEGRETO PER CAPIRE SE LA CARNE E’ COTTA

Il Ristorante Al Postiglione è il luogo ideale per gli amanti della carne e per chi vuole gustare dei prelibati filetti di manzo preparati in tutte le salse.

Ma come si può capire se la carne è cotta quando la si cucina? Esiste un trucco!

Come la volete la carne? Al sangue o ben cotta?” dopo questo segreto di Ristorante Al Postiglione potrete chiedere anche voi ai vostri ospiti il grado di temperatura della cottura della carne desiderato e prepararla a regola d’arte.

Quante volte davanti a una padella scoppiettante ci siamo chiesti: sarà cotta la bistecca? Come faccio a capire se la carne è cotta al punto giusto?

Ristorante Al Postiglione oggi vi svela il segreto per capire se la carne è cotta o è cruda. Un segreto di cucina che consente a tutti, senza termometri o chissà quali tecniche elaborate di capire a che punto di cottura sia il vostro piatto di carne.

Questo vale per qualsiasi tipologia e piatto di carne, che sia un filetto di vitello arrosto, una braciola, una bistecca alla griglia,,. questo trucco di Ristorante Al Postiglione vi permette di regolarvi meglio sui tempi di cottura della carne.

Filetto di manzo fragole e vino rosso

Capire il grado di cottura

Il segreto per capire se la carne è cotta, è tutto nella consistenza: analizzando quello si capisce se la carne è al sangue, cotta, o ben cotta.

Ovviamente, ognuno ha i suoi metodi particolari per capire se la carne è cotta: per capire se un pezzo di carne arrostita sia cotto a puntino, ci sono numerosi stratagemmi; chi infila uno stecchino (durante la cottura la carne non andrebbe mai bucata, perchè perde liquidi), chi osserva il colore, chi la tasta con i polpastrelli.

Il metodo DI RISTORANTE AL POSTIGLIONE

Ristorante Al Postiglione vi illustra il suo metodo per accertarsi che la carne sia cotta, un metodo anche divertente, ed è il metodo del tatto: non servono termometri o misuratori, ma solo la vostra mano!

Usate la mano con cui non scrivete (se siete destri è la sinistra, e se siete mancini la destra) e giratela con il palmo rivolto verso di voi. Il monticello sotto il pollice, quel muscolo che spicca proprio sotto il dito, è quello che vi servirà per capire se la carne è cotta o meno:

  1. CRUDA Toccate questo muscoletto con l’altra mano: questa è la consistenza della carne cruda.
  2. AL SANGUE O MOLTO AL SANGUE Ora unite sempre con la mano debole, il pollice e l’indice, senza premere. Questa è la consistenza della carne al sangue o molto al sangue, che potete verificare tastando con l’altra mano il solito muscoletto.
  3. MEDIA Se unite il pollice e il medio e toccate il muscolo sotto il pollice con l’altra mano, noterete che la consistenza è cambiata: in questo caso è quella della carne a cottura media .
  4. COTTA O MOLTO COTTA – Se unite il pollice con l’anulare, notate che la consistenza del muscolo sotto il pollice cambia ancora: questa è come quella della bistecca cotta.

Questo processo è il segreto per capire se la carne è cotta o meno, e va tastata con la mano per sentirne la consistenza.

se volete mangiare le migliori specialità di carne a Rovigo, venite a trovarci al Ristorante Al Postiglione!

 

PRENOTA TAVOLO

C'è 1 comment

Aggiunti il tuo